Recensione: Death Lottery – EP II

Andiamo a scoprire il nuovo ep della band di Fort Lauderdale

Oggi ci spostiamo in Florida per recensire “EP II” dei Death Lottery, album di 5 tracce uscito l’11 settembre in maniera totalmente DIY in formato digitale ed in vinile 7”.
Parto carico ad ascoltare questo extended play e devo dire che mi trovo di fronte ad un lavoro solido e, nella sua semplicità, molto interessante. La band ci propone un garage punk influenzato da band come i Damned e gli Stooges in primis, il che fa molto piacere al sottoscritto visto che è un amante del punk di stampo classico. I suoni sembrano usciti dagli anni ’70 il che per un’uscita di questo tipo ci sta tutto, inoltre la voce è potente e carismatica e nonostante i brani sappiano di già sentito, c’è comunque molto di personale. Che dire ancora… Questo EP II mi convince e difatti se vi piace il punk vecchia scuola mi sento di consigliarvelo, ci sono ottime idee. Avanti così Death Lottery!

Voto: 7

Recensione a cura di Tom

Please follow and like us:
error

Leave a Comment

Solve : *
25 + 23 =