The Casualties, Odpisani e Vivere Merda | Mostovna, Nova Gorica | 15 gennaio 2019

We Are All We Have: Bentornati The Casualties!

Il Mostovna per me è sempre stata una sicurezza. Bel posto, una bella atmosfera, e sempre concerti organizzati alla perfezione. Dopo molti anni di assenza, finalmente posso tornarci con una serata di tutto rispetto, i Casualties insieme ai nostrani Vivere Merda e al gruppo locale Odpisani (che scopro essere un’istituzione per i ragazzi da queste parti).

Arriviamo giusto in tempo per sentire la voce di Alessia dei Vivere Merda che spara fuori parole ad una velocità incredibile. Come sempre a me danno la carica e – aiutati anche da un’acustica migliore dell’ultima volta che li avevo sentiti – coinvolgono anche il pubblico. Ma in fondo, come si fa a non essere coinvolti con canzoni come ‘A tutti i punx birra e vino gratis’ e ‘Nazi Merde’? Grandi ragazzi, come sempre!

Tempo di scambiare qualche parola, una sigaretta e già tocca agli Odpisani, gruppo sloveno, che come dicevo è una vera istituzione! Formatosi nel 1995, la band ha girato in lungo e in largo la Slovenia accompagnando praticamente tutte le band punk rock che passavano per il paese. Dopo una piccola pausa ad inizio 2000 la band è ritornata e mi sembra anche alla grande! Purtroppo i testi mi restano inaccessibili, ma devo dire che il sound e la grinta ci stanno, e quindi bravi Odpisani!

E poi tocca ai Casualties, che non hanno bisogno di presentazioni, dopo 25 anni passati per la strada a portare il loro street punk hardcore in giro per il mondo. Il gruppo si presenta con il nuovo cantante, David Rodriguez, da tempo nel mondo punk e che con carisma ha preso il posto di Jorge. La band, nonostante siano passati 25 anni, non perde un colpo ed è ancora così carica di energia da far invidia a chi è molto più giovane di loro. La band infila un pezzo dopo l’altro, con ‘Under Attack’, ‘Ugly Bastards’ e ‘Punk Rock Love’, e presentando pezzi più nuovi come ‘Written in Blood’ e ‘Borders’. Non manca un fuck off generale a Mr. Donald Trump e un’invasione di palco incredibile per ‘We Are All We Have’ per il gran finale!

Insomma un classico martedì sera da paura! Grazie punx!

Ecco la photogallery di Francesco Dose:

Please follow and like us:

Leave a Comment

Solve : *
10 + 19 =