Recensione: Tigers In Furs – s/t

I Tigers In Furs ci presentano l’ep di debutto!

Dai peggiori – o migliori a seconda dei punti di vista – bar di Roma giungono nelle mie orecchie i Tigers In Furs con il loro 7” self-titled totalmente DIY, come punk rock comanda!
La band è attiva dal 2015, quando tre gran bevitori di birra dell’underground romano – come recita la loro biografia – decidono di iniziare a fare qualche cover. Dopo poco però il trio decide di buttare su pezzi propri con l’intento di infastidire chiunque gli capiti a tiro. Come presentazione che la band fa di sé non è male, così mi fiondo ad ascoltare queste tre tracce e subito rimango colpito dalla semplicità e dal sound decisamente vecchia scuola. Infatti, il trio sembra uscito dagli stessi anni degli Stooges, Damned, MC5: punk rock/rock n roll con fortissime influenze garage. Una gioia per il sottoscritto! I tre brani filano via lisci come l’olio tanto che, finito, faccio ripartire subito il disco.
Un esempio di come anche le cose semplici, se ben fatte possano essere davvero piacevoli. Daje!

Voto: 7,5

Recensione a cura di Tom

 

Please follow and like us:
error

Leave a Comment

Solve : *
24 − 17 =