P38 Punk: nuovo video!

E’ online, in occasione del 27° anniversario dei P38 Punk, band punk militante di Roma, il nuovo video. Questa la spiegazione del video a cura della band:

“L’anno scorso, durante le celebrazioni per il centenario della grande rivoluzione bolscevica, è nata l’idea di realizzare un brano che trasmettesse e attualizzasse il messaggio e le emozioni di questa ricorrenza.
Una gestazione lunga più di un anno che termina oggi, quando festeggiamo il nostro 27° anniversario.
In perfetto accordo con i nostri tempi da burocrazia sovietica…. d’altronde siamo un gruppo di punk filosovietico!
Il primo problema è stato quello di celebrare un evento che non fosse solo memoria, ma anche prospettiva.
Recuperarne il valore, raccontando le sensazioni istintuali che
questo evento, spartiacque della storia suscita a noi, comunisti non pentiti, .
Iscrivendolo in un giudizio innegabilmente positivo e al contempo prendendo atto delle inevitabili contraddizioni.
Siamo materialisti!
Se dovessimo ammettere l’esistenza del non-perfettibile dovremmo ammettere l’esistenza di Dio.
Abbiamo immaginato a lungo gli odori, i suoni, le immagini di quei giorni convulsi e ad un certo punto la nostra visione-prospettiva è andata a combinarsi con la visione-storia che ci ha lasciato uno dei più grandi cineasti di tutti i tempi.
S. M. EJZENSTEJN!

“OTTOBRE”, tratto a sua volta dal bellissimo libro di John Reed “I DIECI GIORNI CHE SCONVOLSERO IL MONDO” , la cui lettura consigliamo in una qualunque edizione priva della pessima prefazione revisionista di Rossana Rossanda.
Prende quindi corpo l’idea definitiva di realizzare un singolo mettendo in musica le immagini di Ejzenstejn.
Si sviluppa quindi, di pari passo con le sessioni di registrazione, un lavoro di sintesi e montaggio non indifferente.
L’obiettivo più folle che ambizioso di confrontarsi con il lavoro del grande maestro Sovietico, traendo una sintesi del suo lungometraggio, rispettandone però la coerenza narrativa e la genialità di incastro dei piani sequenza.
Un lavoro di cesello portato avanti con ostinazione per mesi, fino a far sposare musica e immagini.
Siamo consapevoli dei nostri limiti nel volerci confrontare con un mostro sacro di tale calibro.
Infatti non abbiamo mai pensato, nemmeno per un momento di aver la possibilità di migliorare quello che già la storia del cinema ha consacrato come un capolavoro.
La nostra ambizione è semmai il contrario.
Speriamo infatti che la pellicola di Ejzenstejn migliori il nostro lavoro.
Speriamo inoltre, di renderne attuale il messaggio e magari di far venire il desiderio a coloro tra i quali apprezzeranno il video, di vedere l’intero film.
Facendo riscoprire e diffondendo un’opera d’arte che racconta una storia di istanze e valori quantomai necessari al nostro tempo.”

Qui il video:


Contatti della band:
mail: p38punk@hotmail.it
website: www.p38punk.altervista.org
blog: www.p38punk.wordpress.com

 

Please follow and like us:
error

Leave a Comment

Solve : *
12 ⁄ 6 =