Radio Punk

MUD – The Sound Of The Province – Recensione

Attivi dal 2004, i Mud, band della provincia di Teramo sono tornati col nuovo disco “The Sound Of The Province”, concept album di 10 tracce inclusa la cover di “Solo Odio” dei ferraresi Impact. L’album è uscito in questo autunno per la THC DIY Productions (etichetta fondata dalla band) oltre che per altre etichette do it yourself e vanta la collaborazione di Mauro Codeluppi dei Raw Power nel pezzo “Full Speed Ahead”.
Il disco parte in maniera devastante e per tutta la durata non lascia scampo. Hardcore Punk con fortissime influenze death e thrash metal, con riff granitici, velocità e potenza e il cantato di Aldo violentissimo e carismatico. Da notare poi i suoni che sono incredibili e rende questo album oltre che validissimo a livello di composizione anche di pregevole fattura a livello di qualità. Difficile da stabilire in un disco così compatto, però dopo vari ascolti i brani che più mi hanno colpito sono i primi due, ovvero “The Sound Of The Province” e “Head Down” che contiene forse il riff di chitarra più cazzuto delle dieci canzoni, ma indubbiamente il capolavoro è “Your Energy”, dove la carica emozionale e l’affetto per l’amica Scilla Ricci, prematuramente scomparsa, sono palpabili, inoltre è un brano di grande impatto.
Come suggerisce il titolo, l’album parla della terra dei Mud, colpita dalle recenti calamità naturali e che sembra un inno alla rivincita alla voglia di rialzarsi e “vincere la paura”. Bellissimo in funzione di ciò l’artwork che rappresenta una veduta di Ponzano(Teramo) dopo il terremoto, dalla quale nasce una genziana, simbolo dell’Abruzzo.
Se non l’avete capito, “The Sound Of The Province” è uno dei migliori album hardcore usciti di recente, per cui accattatevelo e andate a vederli dal vivo che vi posso assicurare che sono impressionanti!

Prima dei saluti vi ricordiamo che l’album oltre che alla propria terra è dedicato alla memoria di Scilla Ricci, che ricordiamo con molto piacere e affetto. Ciao Scilla!

VOTO ALBUM: 8,5

TRACKLIST:
01.The Sound Of The Province
02.Head Down
03.The Thin Line(Between Life And Death)
04.The 4th World
05.The Situation
06.Beyond The Shore
07.Full Speed Ahead
08.Your Energy
09.Solo Odio
10.True Sounds Of Province

Recensito da T.S.
Tradotto da L.S.

1 thought on “MUD – The Sound Of The Province – Recensione

Comments are closed.