Radio Punk

Recensione: Bajo Custodia – La Carcel Disfrazada Como El Hogar

Schitarrate latine!

Oggi mi sono imbattuta in un album interessante “La Carcel Disfrazada Como El Hogar” dei Bajo Custodia che, direttamente dall’altra parte del mondo, ci fanno sculettare e ancheggiare a suon di punk rock.
Dalla provincia di Alajuela in Costa Rica, questi ragazzi hanno iniziato a scrivere e comporre pezzi nel 2015 e un anno dopo hanno debuttato dal vivo a San José.
Dopo una demo pubblicata qualche anno fa, “La Carcel Disfrazada Como El Hogar” esce nell’Aprile del 2019. Nove brani dal ritmo e dalla verve coinvolgente in cui l’impronta punk rock è predominante ma accompagnata dal fascino della lingua locale e da alcuni spiccati richiami sonori all’America latina portati alla luce da una linea di basso sempre protagonista in tutti i brani, risulta un prodotto finale unico e vincente.

voto: 9

Recensione a cura di Ruiha

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
36 ⁄ 12 =